Accesso

La proposta di accesso alla RSA può essere effettuata dal Medico di base, nel caso in cui il paziente risieda nel proprio domicilio, dal Primario della Divisione Ospedaliera o dai Servizi Sociali competenti , se il paziente è ricoverato all’interno di una struttura ospedaliera .

La domanda di accesso dovrà essere consegnata al ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) della ASL di appartenenza per richiedere una valutazione da parte dell’Unità Valutativa Multidisciplinare, al fine di accertare che le condizioni cliniche del paziente siano attinenti al ricovero in RSA di mantenimento A . E’ nel pieno diritto del paziente indicare la RSA di preferenza.

Share by: